Torta di verdure “patchwork”

Guardate che meraviglia questa torta salata! Farla è davvero semplice! Vediamo come si fa. –

La carta da forno è anche conosciuta come carta da forno. È anti-sticky e viene utilizzato per cuocere e cucinare.  È possibile utilizzare carta da forno per evitare che la torta si attacchi e per ridurre la doratura della torta. Questo può essere utilizzato per cucinare anche verdure e carne.  Allo stesso modo, puoi anche provare qui a curare il tuo dolore articolare con questa crema.

Si può anche arrotolare l’impasto sulla carta da forno. Foderare le teglie con carta da forno e questo manterrà anche il forno pulito quando il prodotto cotto esce dal forno. Tutto quello che dovete fare è gettare la carta da forno nella pattumiera.

Detto questo potrebbe non essere necessario utilizzare carta da forno nella cottura. È inoltre possibile utilizzare la pellicola per la cottura. È possibile utilizzare lo spray da cucina per rivestire il foglio di biscotto. È inoltre possibile utilizzare olio e burro. Quindi tutto quello che devi fare è posare direttamente il cibo sulla padella.

Prendete della pastasfoglia già pronta, bucherellatela un po con i lembi di una forchetta. Foderate una teglia quadrata o rettangolare con della carta da forno e mettete dentro la pasta sfoglia. – A parte prendete 200 grammi di panna da cucina, 200 grammi di mozzarella a cubetti, 3 cucchiai di parmigiano grattuggiato e 4 uova. – Mischiate il tutto aggiungendo un pizzico di pepe, un pochino di pepe ed una grattata di noce moscata. Regolate di sale a vostro piacimento. – Inserite il composto che avete ottenuto all’interno della teglia con la pastasfoglia. A parte tagliate a fettine sottilissime, magari con l’aiuto di una mandolina, 2 o 3 carote, 1 zucchina grande ed una melanzana media, alle quali avrete tolto il pezzetto del picciolo ed il pezzetto al fondo. Fate attenzione che le strisce dovranno essere più o meno della stessa misura se volete ottenere un effetto come quello della foto. – Tagliate quindi le verdure a strisce e iniziate ad inserirle dentro la teglia, partendo dai bordi. Fate una sezione della teglia in senso verticale e l’altra in senso orizzontale fino a che non completerete la teglia. Mettete un goccino d’olio extravergine in superficie, se volete anche una spolverata di parmigiano, ed infornate 40/50 minuti a 190 gradi. Se la superficie comincia a bruciacchiarsi, copritela con carta alluminio e continuate la cottura. Un’alternativa alla teglia quadrata potrebbe essere una teglia tonda. L’effetto scenico è assicurato in entrambe i casi!

You might also like