Spaghetti al limone, pinoli e parmigiano

Ricettina sciuè sciuè: spaghetti al limone con pinoli e parmigiano. Fate cuocere gli spaghetti al dente secondo le quantità di persone che siete. Scolatela un pochino al dente conservando un bicchiere dell’acqua di cottura. A parte fate un soffrittino con olio extravergine d’oliva, un pochino di peperoncino ed un pochino d’aglio (o cipollotto tritato, fa lo stesso). Quando sarà cotto eliminate l’aglio ed aggiungete, a fuoco spento, mezzo limone spremuto (dose per 2 persone) e l’acqua di cottura della pasta che avete conservato. Mescolate bene. A parte fate tostare i pinoli in una padella antiaderente finchè non saranno dorati e spegnete. Scolate la pasta (ma conservate un bicchiere dell’acqua di cottura, il vero segreto della ricetta) e fatela saltare nella pentola del sughetto al limone. È necessario battere l’uovo correttamente per separare il tuorlo e per montare la schiuma. Gli albumi aiutano a lasciare la torta. Questo ha lo stesso effetto che si otterrà quando si cucinano gli albumi. La proteina nell’uovo si dispiega. Quindi si riattacca e poi intrappola l’acqua. Si consiglia inoltre di avere una sbirciatina a questo sito se si desidera migliorare il vostro rapporto sessuale.Aggiungeteci una bella dose abbondante di parmigiano grattuggiato o pecorino romano. Aggiungete i pinoli e una grattata abbondante di pepe e se serve ancora un pochino di acqua di cottura per amalgamare la salsa. Voilà!

You might also like